Orizzonti ieri, oggi e domani | Home | News | Cerca | Web Links | Raccomandaci | Invia News 
19 Ago 2017   11:10
Il giornale dell'Amministrazione Beni Civici di Vazia
Menu principale
On-line

Ci sono 1 visitatore e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Lingue

Scegli la lingua:

Banda musicale di Lisciano
Inviato da : admin Mercoledì, 03 Maggio 2006 - 18:18
In un crescendo di successi la Banda musicale di Lisciano compie 95 anni
L’Associazione culturale banda musicale di Lisciano, nasce nel lontano 1911 ad opera di don Attilio di Francesco, un sacerdote che fin dai primi anni del suo arrivo a Lisciano (1908), istituì una scuola di musica con l’aiuto del padre Cesare, presso la quale i ragazzi del paese apprendevano i primi fondamenti musicali e che inoltre contribuì nei giovani d’allora un primo motivo per stare insieme.


Il primo servizio svolto fu in onore del patrono di Lisciano, San Vincenzo Ferreri, il 14 Maggio 1911. Dall’istituzione al 1933 si alternarono diversi capo musica oltre al direttore Don Attilio e proprio in quel periodo, la banda cominciò a darsi un regolamento comportamentale. L’impegno del capo banda è stato sempre decisivo alla sopravvivenza della banda: infatti il primo periodio di crisi venne superato grazie alla caparbietà del maestro Maurizi Luigi (dal 1933 al 1957), il secondo dal 1973 al 1975, si superò grazie al serio impegno del già maestro Faraglia Vincenzo che, anche con un numero di 15 elementi riuscì a mantenere l’istituzione. Nel 1976 torna di nuovo il maestro Pica Beniamino che insieme all’arrivo di altri elementi e attraverso corsi di orientamento musicale rilasciati dal Ministero della Pubblica Istruzione, che perfezionavano tecnicamente i ragazzi, riportò la banda a momenti migliori con un organico di circa 60 elementi. A seguito di tale rinnovamento, si raggiunse un livello tecnico che permise alla banda di rappresentare la Provincia di Rieti nel Raduno Regionale che si tenne nel Luglio ’78 a Montecompatri - Roma. Successivamente partecipò anche al Raduno Nazionale a Roma, Piazza San Pietro in Vaticano, in occasione del 25° anno di fondazione dell’ ANBIMA il 5/08/1980. Dal 1991 a oggi, la direzione è stata affidata al maestro David Giovannelli che sta portando avanti un progetto di miglioramento tecnico degli strumen-tisti e di ampliamento delle conoscenze musicali. Nel 1995 la banda ha preso parte al raduno nazionale di Venezia organizzato dall’ANBI-MA e nell’anno 2000 a quello indetto in San Pietro - Roma - in occasione del Grande Giubileo delle bande musicali. Per rispettare i suoi impegni istituzionali e partecipare ai vari appuntamenti religiosi, folcloristici e culturali, l’Associazione organizza corsi musicali, dai quali ogni anno si formano i nuovi allievi che vanno a rafforzare il già ampio organico. Al fine di ridare vita all’estate paesana e riscoprire antiche usanze e vecchi sapori, nel luglio del 2000 viene organizzata la prima «Sagra dei pizzicotti alla liscianara», che giunta ormai alla sua sesta edizione si contina a confermare un importante appuntamento non solo per il paese di Lisciano. Sempre nell’anno 2000 è maturata una nuova e divertente esperienza: la Santa Claus Band, una banda di babbo natale che ha suonato i canti natalizi per le vie di paesi e città. Nell’anno 2002 viene ripro-posta dall’Associazione la benedizione degli animali e dei mezzi agricoli, un appuntamento che si ripete ogni anno, nel giorno dei festeg-giamenti in onore di S. Antonio Abate. Diventa sempre più evidente l’impegno dell’associazione non solo nel campo musicale. L’anno 2003 vede poi la realizzazione di un carro mascherato: «Che Dio ve la mandi buona... e senza mutande!», che vince il secondo premio in palio per la sfilata! Nel 2001 nasce il progetto del sito internet della banda musicale, pensato per lasciare un segno permanente sulla rete, della storia e delle esperienze maturate grazie all’impegno dell’Associazione nel campo musicale, nel campo sociale e nella vita quotidiana in generale. Nel 2003 viene svolto il primo gemellaggio ufficiale con una banda della provincia di Rieti: Poggio San Lorenzo. Nel novembre dello stesso anno la banda è ospite della trasmissione televisiva «La prova del cuoco», condotta da Antonella Clerici sulla prima rete, in cui suona la sigla del programma. A conclusione di una stagione musicale molto impegnativa, viene registrato il primo compact disc della banda, in occasione del concerto di natale svolto presso i saloni dell’Azienda Autonoma Turismo e Soggiorno del monte Terminillo. Nel 2004 l’Associazione partecipa ad alcune edizioni del raduno denominato «Banda in festa show parade», organizzato dall’Assomusica, che la porta a suonare in più città della regione Lazio. Nel marzo del 2005 viene aggiunto un nuovo tassello nella storia della banda, forse il più prestigioso, quell’esperienza che quasi sicuramente rappresenta il massimo a cui la banda di un piccolo paese può aspirare. La banda musicale di Lisciano si fa onore arrivando a Praga, capitale della Republica Ceca e lì, nel cuore dell’Europa partecipa alla sesta edizione del raduno internazionale delle bande musicali. Al momento il gruppo è composto da circa 60 elementi, quasi tutti giovani che, impegnandosi nel portare avanti questa faticosa attività sono allo stesso tempo coinvolti in un sano divertimento quale è la banda musicale e chissà quali altre sorprese ci riserveranno per il futuro.
di Stefano Pucacco

Stampa la pagina Invia l'articolo ad un amico
 
Link correlati
Vota l'articolo
Questo articolo non è stato votato