Orizzonti ieri, oggi e domani | Home | News | Cerca | Web Links | Raccomandaci | Invia News 
25 Giu 2017   03:59
Il giornale dell'Amministrazione Beni Civici di Vazia
Menu principale
On-line

Ci sono 1 visitatore e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Lingue

Scegli la lingua:

“Pizzicotti... un piatto da riscoprire”
Inviato da : admin Mercoledì, 03 Maggio 2006 - 18:41
Lisciano e antichi sapori
“Pizzicotti... un piatto da riscoprire”
Anche quest’anno si è svolta con un grande successo di pubblico la sesta sagra dei pizzicotti alla liscianara. L’evento, organizzato dalla Banda Musicale G. Verdi di Lisciano, è ormai diventato un appuntamento fisso (il secondo sabato di luglio) al quale i patiti di feste popolari e sapori antichi non possono più rinunciare. Questa manifestazione è nata dalla voglia dei componenti dell’Associazione culturale Giuseppe Verdi, di tenere vivo lo spirito di comunità, che purtroppo a Lisciano si stava perdendo, riscoprendo un piatto dell’antica tradizione culinaria liscianara.


Nata quasi per scommessa, la sagra sta prendendo sempre più piede, grazie soprattutto alla caratteristica pietanza servita. La peculiarità del pizzicotto è proprio relativo alle modalità di preparazione, la pasta infatti deve essere letteralmente pizzicata in piccole parti irregolari e gettata in acqua salata bollente!
Purtroppo il pizzicotto non è una pietanza che si può preparare prima della consumazione, quindi è in qualche modo inevitabile fare un po’ di fila. Alla fine però il gioco ne vale indubbiamente la candela.
Le attività inerenti la sagra hanno riguardato come sempre anche le serate del venerdì (cinema all’aperto) e la serata di domenica (cena in piazza). Nel menù del sabato sera, dove i pizzicotti hanno indubbiamente primeggiato, erano compresi anche salsicce, fagioli e la tradizionale crostata fatta in casa dalle donne del paese.
I pizzicotti trovano origine nell’antichità, quando le donne che «facevano il forno» abbondavano nell’impasto per avviare così anche parte del pranzo.
Ogni anno è sempre più bello riscoprire l’atmosfera del paese attraverso un piatto della tradizione popolare che solo negli ultimi anni ha trovato l’importa che meritava. I fattori di successo della sagra sono molti, forse vedere la preparazione dei piatti, o forse i ragazzi che aiutano nel prendere posto e nell’ordinare i tavoli, senza contare l’ambiente conviviale della piazza. Quale sia il motivo che ogni anno spinge migliaia di persone a Lisciano di preciso non lo so.
Quello che so è che manifestazioni di questo tipo richiedono l’impegno di tutti e infatti a Lisciano sono circa un centinaio le persone che prendono parte all’organizzazione e sono proprio queste persone che a fine serata riescono a trovare la forza per riunirsi in un grande trenino e ballare sulle note del complesso. Quindi deve essere impegno di tutti e degli abitanti di Lisciano per primi continuare, anzi migliorare sempre di più questa manifestazione, che non è solo una sagra, ma è un’occasione di riscoperta del paese e di antiche tradizioni. I pizzicotti dunque come mezzo di riscoperta di antiche tradizioni emotivo di aggregazione e di ritrovo per tutto il paese e non solo.
F. G.
Stampa la pagina Invia l'articolo ad un amico
 
Link correlati
Vota l'articolo
Questo articolo non è stato votato