Orizzonti ieri, oggi e domani | Home | News | Cerca | Web Links | Raccomandaci | Invia News 
25 Giu 2017   21:00
Il giornale dell'Amministrazione Beni Civici di Vazia
Menu principale
On-line

Ci sono 2 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Lingue

Scegli la lingua:

FESTA DELLA MAMMA
Inviato da : admin Sabato, 28 Giugno 2008 - 11:31
Parrocchia di Vazia
11 Maggio: FESTA DELLA MAMMA!!!
Festa della mamma… e noi non scherziamo quando si parla della mamma.!!!!
In parrocchia decine di cuori gonfi d’amore , hanno fatto da sfondo ad una manifestazione che solo d’amore ha parlato, cantato e ballato!


Per una mamma veramente speciale , una festa che ha voluto volare alto , come variopinto aquilone con su scritto «TI VOGLIO BENE » e tutto a lettere maiuscole.
A volte è difficile trovare le parole giuste per dire alla mamma quello che proviamo per lei, per ringraziarla dei suoi gesti di amore disinteressato e della sua instancabile dedizione, e noi l’abbiamo voluto fare così.
Ospiti di riguardo hanno dato lustro al nostro pomeriggio: il coro di voci bianche San Leone  e il coro polifonico Collegia Musica della Chiesa S. Leone Magno di Roma , i canti gioiosi dei piccoli cantori e quelli  armoniosi e più impegnativi degli adulti hanno allietato tutti i presenti.
Le nostre danzatrici del corso danza  …. in punta di piedi  «a un Dio che danza e fa danzare la vita» dopo tanta fatica e impegnative prove, hanno dato il meglio di loro, per dare un commovente tributo a tutte le madri del mondo.
 Con la loro sensibilità espressiva ed estetica, in armonia con la musica scelta , non a caso un successo dei Queen intitolato per l’appunto «Mama»,  hanno espresso amore,  sincera riconoscenza  e condivisione di un ruolo, quello della mamma, che ci auguriamo un giorno sarà anche il  loro.
 La chiesa , che ormai ci accoglie sistematicamente, è stata piena di un pubblico sinceramente interessato a passare un pomeriggio insieme, spettatori ed ospiti sono stati accolti con grazia e disponibilità  dalle nostre giovani hostess, ragazze di Vazia e di Rieti che hanno voluto esserci, ed esserci attivamente, offrendo un servizio della massima utilità e che hanno anche regalato alla festa un certo tono che non dispiace , una  disponibilità che è stata apprezzata da tutti, soprattutto dai coristi e dai loro accompagnatori . Grazie ragazze da tutti noi!!!
Ma che festa sarebbe stata  senza una allegra pesca, organizzata e gestita infaticabilmente e con esuberante allegria dalle nostre giovani signore, che sempre, sostengono e supportano le iniziative che la Caritas parrocchiale organizza e incoraggia. Una pesca accolta con allegria da grandi e piccini, che ha sorpreso tutti con i suoi premi, e ha reso tutto ancor più gioioso.
In questa occasione il laboratorio artigianale della Caritas ha proseguito la sua mostra mercatodedicata ad un cuore di mamma, iniziata la mattina davanti a tutte la chiese della parrocchia, riscuotendo con soddisfazione i complimenti da chi sa apprezzare questi lavori che parlano di affetto e impegnativa collaborazione tra le componenti del gruppo del  laboratorio «PICCOLE…GRANDI IDEE (chiac-chiere, risate, ago filo e un caffè)».
Una festa ben riuscita possiamo dire ad alta voce, dove tutti hanno trovato un cuore pieno di amore a disposizione… e come non trovarlo in una parrocchia  dove lo sforzo comune è quello di accogliere tutti con affetto e disponibilità!
Lo sforzo comune è stato ben visibile lì dove, ognuno  a apportato qualche cosa, dolci , salati,bibite e tanto ancora, grazie anche alla disponibilità del ristorante Valentino
Un abbraccio grande e un grazie ancora più grande a tutti per esserci stati, aggiungo un bacio affettuoso per chi arrivato purtroppo in ritardo è rimasto per riordinare, ripulire e perché no, commentare e chiedere con rammarico cosa si era perso, visi sorridenti che speriamo di rivedere in orario la prossima volta e condividere con noi il divertimento e non solo la fatica.
Stampa la pagina Invia l'articolo ad un amico
 
Link correlati
Vota l'articolo
Questo articolo non è stato votato