Orizzonti ieri, oggi e domani | Home | News | Cerca | Web Links | Raccomandaci | Invia News 
20 Ago 2017   11:41
Il giornale dell'Amministrazione Beni Civici di Vazia
Menu principale
On-line

Ci sono 1 visitatore e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Lingue

Scegli la lingua:

PROVINCIA Melilli bis
Inviato da : admin Giovedì, 15 Ottobre 2009 - 09:48
PROVINCIA Melilli bis
Vince il centrosinistra. In aumento il «partito» degli astensionisti che raggiunge il 40%. L’affluenza alle urne è stata del 59,07%. Tonfo del Referendum. Hanno prevalso astensione e disamore.


È finita. Finalmente la lunga maratona elettorale, che non ha certamente brillato per stile, ha avuto il suo epilogo lunedì 22 giugno alle ore 15.
«Il popolo sovrano», quello che si è recato alle urne, ha riconfermato Fabio Melilli alla guida dell’Ente Provincia per altri cinque anni. Melilli si è aggiudicato il ballottaggio superando l’antagonista Costini con il 53,07% dei voti.
Ora dalle chiacchiere, tante, sarà opportuno passare ai fatti con la speranza che siano concreti e nell’interesse dei cittadini tutti.
«Il futuro è adesso», è vero, specie per i tanti giovani in cerca di lavoro e di sicurezza sociale. Che esempi abbiamo da proporre in questi tempi in cui le carriere sono determinate da meriti che poco hanno a che fare con la serietà, capacità e onestà? C’è ancora in giro il gusto di compromettersi? Non facciamo una questione di idee ma di una disponibilità totale al discorso sincero.
Corrado Alvaro (scrittore) diceva: «Abbiamo il diritto di sapere non solo ciò che i rappresentanti del popolo hanno in testa, ma anche quello che hanno in tasca».
Al presidente Melilli, al quale auguriamo buon lavoro, gli elettori chiedono uno sforzo concreto per dare a questa Provincia una sterzata che consenta di cambiare rotta. Alla opposizione di vigilare e sollecitare che questo avvenga.
G. R.
Stampa la pagina Invia l'articolo ad un amico
 
Link correlati
Vota l'articolo
Questo articolo non è stato votato