Orizzonti ieri, oggi e domani | Home | News | Cerca | Web Links | Raccomandaci | Invia News 
29 Apr 2017   15:26
Il giornale dell'Amministrazione Beni Civici di Vazia
Menu principale
On-line

Ci sono 1 visitatore e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Lingue

Scegli la lingua:

Reate festival
Inviato da : admin Giovedì, 15 Ottobre 2009 - 16:07
Reate festival
Rieti: una delle capitali del belcanto
Dal 16 al 24 agosto lirica, musica etnica, jazz, teatro, danza, con l’eccellenza e il prestigio dei protagonisti, hanno incontrato la rarità e le ricchezze dei beni culturali della città di Rieti. Con questa prima edizione del Reate Festival Rieti diventa sede di un ciclo di eventi culturali e artistici unico al mondo, di cui si sta già organizzando l’edizione del 2010, duecentesimo della nascita di Chopin.


Il capolavoro di acustica del Teatro Flavio Vespasiano, la chiesa di San Domenico con la magnificenza del Pontificio organo di Dom Bedos Roubo, il “salotto” di piazza Cesare Battisti, hanno infatti ospitato eventi che hanno ospitato performances e protagonisti di altissimo livello: dai giovani artisti Giovani Artisti di Opera Studio dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretto da Renata Scotto, l’ensemble Voci Italiane, Dee Dee Bridgewater, le compagnie di danza Botega, Centro Regionale Danza Lazio e Balletto Granducato di Toscana, fino al maestro Kent Nagano con la Tafelmusik orchestra, che utilizza fedeli riproduzioni di strumenti d’epoca.
La meravigliosa acustica del teatro Flavio Vespasiano, strapieno di pubblico, ha valorizzato al meglio la performance del maestro Nagano e della Tafelmusik Orchestra il 23 agosto, nell’esecuzione del Don Giovanni di Mozart, che ha meritato un applauso lungo ben 13 minuti.
Proprio il maestro canadese, di origini giapponesi, direttore musicale della Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera e dell’orchestra sinfonica di Montreal, uno dei più grandi interpreti sia del repertorio operistico che di quello sinfonico, ha affermato che Rieti è ormai definitivamente consacrata come una delle capitali mondiali del Belcanto.
di Enza Rossi
Stampa la pagina Invia l'articolo ad un amico
 
Link correlati
Vota l'articolo
Questo articolo non è stato votato