Orizzonti ieri, oggi e domani | Home | News | Cerca | Web Links | Raccomandaci | Invia News 
17 Dic 2017   16:54
Il giornale dell'Amministrazione Beni Civici di Vazia
Menu principale
On-line

Ci sono 2 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Lingue

Scegli la lingua:

SolidaRieti
Inviato da : admin Mercoledì, 15 Settembre 2010 - 16:34
Riparte “SolidaRieti” Meeting del Volontariato e della solidarietà
SolidaRieti - Meeting del volontariato e della solidarietà – è arrivato nel 2010 alla sua settima edizione con una nuova veste. La manifestazione, organizzata dai Centri di servizio per il volontariato Cesv e Spes, quest’anno si presenterà infatti al territorio con una serie di incontri articolati lungo tutto l’arco dell’anno. 

Il primo appuntamento si è svolto il 7 Maggio con «SolidaRieti 2010: il volontariato in …», giornata che ha previsto tre momenti diversi.
Il primo momento, «SolidaRieti 2010: il volontariato in … marcia» si è aperto con una delle novità introdotte lo scorso anno ovvero la marcia del volontariato per le vie della città. Ritrovo alle ore 8.45 in Piazza Mazzini per la partenza insieme alle associazioni ed agli studenti delle scuole materne, elementari, medie e superiori della provincia. Destinazione il Campo scuola Raul Guidobaldi. Una marcia ideale di partecipazione, coinvolgimento e scambio pensata come momento di chiusura del progetto «Scuola e Volontariato» dell’anno scolastico 2009/10, sempre promosso da Cesv e Spes, e di presentazione delle proposte delle associazioni per il prossimo anno scolastico.
Appare superfluo ribadire l’importanza che tali sinergie territoriali mettono in atto e il contributo fornito dal volontariato alla crescita personale degli studenti in modo che essi possano esprimere la propria creatività, acquisire maggiore senso di responsabilità, sviluppare le capacità organizzative, potenziare le capacità relazionali e, soprattutto, rivedere il proprio modo di considerare la vita e il mondo.
Alle 11.30 si è proseguito con «SolidaRieti 2010: il Volontariato in … gioco». Una rappresentanza degli studenti delle scuole del territorio reatino si è sfidata in giochi all’insegna della multiculturalità, della tutela dell’ambiente e dell’integrazione sotto l’abile guida delle associazioni di volontariato, ciascuna per il settore di propria competenza.
Così le associazioni di protezione civile hanno guidato i ragazzi nell’interpretazione dei segnali di pericolo. Le associazioni ambientaliste hanno spiegato il corretto funzionamento della raccolta differenziata. Le associazioni che si occupano di socio-sanitario hanno messo alla prova gli studenti facendoli calare in situazione con il gioco delle tre gambe a simboleggiare le difficoltà incontrate da persone con disabilità fisica. Così come il gioco dei comandi in lingue diverse (inglese, spagnolo, italiano e albanese) a testimoniare le difficoltà incontrate dagli stranieri che arrivano nel nostro paese e non conoscono la nostra lingua.
Nel primo pomeriggio è stata la volta di «SolidaRieti 2010: il volontariato in … musica», con l’esibizione all’auditorium Varrone dei laboratori musicali degli istituti scolastici e la presentazione dei risultati dei progetti Scuola e Volontariato dell’a.s. 2009/10 e delle proposte delle associazioni per l’anno scolastico 2010-2011. Per l’occasione si sono esibiti i laboratori musicali del Liceo Scientifico «C. Jucci», del Liceo Classico «M. T. Varrone», del Liceo Pedagogico «Elena Principessa di Napoli», della scuola elementare «L. Minervini» e della scuola media «B. Sisti».
Alla giornata in totale hanno aderito 28 classi per 487 studenti, 16 scuole, 24 insegnanti accompagnatori e 14 associazioni per 61 volontari nonostante la manifestazione, per esigenze orga-nizzative, è stata programmata in un giorno infrasettimanale.
Ancora una volta il volontariato ha dimostrato la sua vitalità riconfermando il sodalizio con la scuola ed i giovani ed estendendo l’invito ad aderire al progetto «Scuola e volontariato», che ripartirà a Settembre, a tutti gli istituti interessati che non lo hanno ancora fatto.
Chiuso questo primo appuntamento del Meeting, Cesv e Spes hanno già iniziato a lavorare al secondo con la giornata della prevenzione, che si svolgerà probabilmente a Settembre, e che coinvolgerà le associazioni di carattere socio-sanitario e la cittadinanza.
Per informazioni sulle iniziative dei Centri  di Servizio: Cesv e Spes – Casa del Volontariato di Rieti – Piazzale Mer-catanti, 5 – 02100 Rieti – Tel. 0746/272342 – 488131 – malto:rieti@volontariato.lazio.it.

di Francesca Curini
Stampa la pagina Invia l'articolo ad un amico
 
Link correlati
· per saperne di più su n. 2/10 ORIZZONTI
· News da admin

Articolo più letto su n. 2/10 ORIZZONTI:
Lello Micheli (musicista)

Vota l'articolo
Questo articolo non è stato votato