Orizzonti ieri, oggi e domani | Home | News | Cerca | Web Links | Raccomandaci | Invia News 
19 Ott 2017   21:49
Il giornale dell'Amministrazione Beni Civici di Vazia
Menu principale
On-line

Ci sono 3 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Lingue

Scegli la lingua:

Lisciano in cantina
Inviato da : admin Mercoledì, 15 Settembre 2010 - 16:53
«Lisciano in cantina»
Come da tradizione, il 21 maggio Lisciano festeggia la Madonna del Soccorso e in quei giorni ai festeggiamenti religiosi si associano quelli civili. Negli ultimi anni però l’anima dei festeggiamenti si era un po’ smorzata. Lisciano è un piccolo paese e le forze non sono molte, ma quest anno si è dimostrato che unendole si può dar vita a qualcosa di importante.
L’idea delle cantine è nata così, quasi per caso, pensando di poter sfruttare le caratteristiche di un paesino che ben si presta a manifestazioni di questo genere, grazie alle sue graziose vie e ad alcuni scorci molto pittoreschi.


Il Comitato Parrocchiale di Lisciano ha ricevuto il prezioso contributo dei ragazzi dell’Associazione Sunshine, quella che ogni hanno organizza a Vazia la «Festa di Fine Estate», e dell’Associazione Culturale Banda Musicale di Lisciano.
Le tre realtà si sono unite ed hanno dato vita a due belle serate: la prima animata da uno spettacolo teatrale in vernacolo reatino, la seconda dalla musica e dall’apertura delle cantine, presso le quali si potevano degustare prodotti tipici: «fregnacce», zuppa, bruschette, spiedini e tanti dolci artigianali.
Come si può ben immaginare, il lavoro che sta dietro tutto questo è notevole; si tratta di un impegno a livello fisico e mentale per la buona riuscita della festa, un impegno ampiamente ricompensato dalla soddisfazione del pubblico che è affluito numeroso, nonostante fosse una manifestazione del tutto nuova da queste parti.
All’interno del paese un percorso conduceva attraverso le diverse cantine allestite per l’occasione e fino ad un piccolo «museo dei ricordi», che raccoglieva vecchie foto, strumenti antichi e documenti di un tempo, grazie ai quali molti sono tornati con la mente indietro negli anni.
Grazie alle favorevoli condizioni metereologiche e soprattutto grazie ad una intensa collaborazione, Lisciano a rivissuto a pieno una festa molto sentita.
Durante la giornata di Domenica 23 maggio hanno avuto luogo i festeggiamenti religiosi, con la Solenne Messa e la Processione in onore della Madonna del Soccorso.
Un particolare va sottolineato: nel pomeriggio di Domenica la pioggia sembrava non lasciar scampo e un po’ di preoccupazione regnava, ma proprio alle 19:30, orario previsto per la Processione, di colpo un raggio di sole è uscito scacciando via le nubi! (Valentina Angelucci)
Stampa la pagina Invia l'articolo ad un amico
 
Link correlati
· per saperne di più su n. 2/10 ORIZZONTI
· News da admin

Articolo più letto su n. 2/10 ORIZZONTI:
Lello Micheli (musicista)

Vota l'articolo
Questo articolo non è stato votato