Orizzonti ieri, oggi e domani | Home | News | Cerca | Web Links | Raccomandaci | Invia News 
30 Apr 2017   07:01
Il giornale dell'Amministrazione Beni Civici di Vazia
Menu principale
On-line

Ci sono 1 visitatore e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Lingue

Scegli la lingua:

Ciack: si «gira» a Pian di Rosce
Inviato da : admin Martedì, 30 Luglio 2013 - 09:12
«Venerabile Montagna» Ciack: si «gira» a Pian di Rosce
È il Terminillo, più precisamente il piazzale di Pian di Rosce, a fare da scenografia all’ultimo ciack del film-biografia sul venerabile e presto beatificato vescovo Massimo Rinaldi. «Nel dicembre del ’33 il Vescovo insieme a Nazareno Strampelli dava la benidizione all’inizio dei lavori per la strada che avrebbe portato a quella che è l’attuale Pian de Valli» spiega Fausto Fainelli regista e autore.



Accurati costumi da gendarme fascista e fiat balilla fanno fare un salto indietro nel tempo a tutti i presenti che si trovano sul set, compresi molti curiosi attirati dal colore con cui la troupe ha movimentato l’altrimenti grigia domenica autunnale.
Il film sarà incentrato sulla figura di Rinaldi, soprattuto sulla bontà e carità del missionario detto anche «ciabattone» per il tipico gesto di generosità con il quale donava le proprie scarpe ai più poveri. La pellicola sarà presentata alla presenza di alte cariche pontificie e dello stato nel 2013, sperando che essa oltre a ricordare l’impegno profuso dal Vescovo nello specifico per Rieti, i reatini e il Terminillo, faccia riflettere anche le suddette autorità sull’importanza e soprattuto l’urgenza di una politica per lo sviluppo (o semplicemente per il «non affosamento») di un territorio che già ottant’anni fa, si intuiva essere una potenziale risorsa per l’economia e la creascita di tutta la città.
Attori e personaggi dello spettacolo torneranno mai al Terminillo semplicemente in vacanza come negli anni ’60? Forse l’unico in grado di compiere questo miracolo è proprio il vescovo Rinaldi.
Alessandro Acciai
Stampa la pagina Invia l'articolo ad un amico
 
Link correlati
Vota l'articolo
Questo articolo non è stato votato