Orizzonti ieri, oggi e domani | Home | News | Cerca | Web Links | Raccomandaci | Invia News 
29 Apr 2017   15:22
Il giornale dell'Amministrazione Beni Civici di Vazia
Menu principale
On-line

Ci sono 1 visitatore e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Lingue

Scegli la lingua:

Willard Leon Sojourner
Inviato da : admin Martedì, 31 Ottobre 2006 - 15:48
In ricordo di un grande campione: Willard Leon Sojourner

Nel primo anniversario della sua morte (20 ottobre 2006), la redazione di Orizzonti si unisce al dolore ed al ricordo della città di Rieti, per la scomparsa del più amato giocatore di basket che abbia mai indossato la maglia della Sebastiani: Willie Sojourner, colui che ha fatto sognare  una generazione, portando la società reatina ai massimi livelli del basket italiano ed europeo.
Nato nel 1948 a German Town in Pennsylvania, dopo la carriera universitaria aveva esordito nella ABA (lega antagonista della NBA) nei Virginia Squires nel 1971 giocando insieme al futuro campione Julius Erving che lo volle con sé anche nei New Jersey Nets, resosi conto di non avere futuro in NBA, il suo nome si legò per sempre a quello di Rieti dove militò per 6 stagioni a partire dal 1976-77 trascinando la squadra a due semifinali scudetto (1977-78; 1978-79), ad una finale (1978-79) ed a una vittoria in coppa Korac (26/03/1980) ed inoltre aiutando nella crescita i promettenti giovani della Sebastiani di allora come ad esempio Brunamonti, Zampolini e Sanesi.


Chiusa l’attività agonistica, salvo una breve apparizione a Rieti nel 1992, Willie fece perdere le sue tracce, fino a quando il presidente Papalia  riuscì a farlo contattare per affidargli la supervisione delle squadre giovanili, così il 15 settembre 2005, Willie tornava a Rieti ritrovando i suoi vecchi amici che non aveva mai dimenticato, purtroppo dopo trentacinque giorni ci fu il terribile schianto sulla Via Terminillese che poneva fine alla sua esistenza ma non certo all’amore della città per questo grandissimo personaggio. 
Stampa la pagina Invia l'articolo ad un amico
 
Link correlati
Vota l'articolo
Questo articolo non è stato votato